Elettrofreni CC/CA alternata e continua

Richiedi informazioni

Caratteristiche:

A differenza dei freni di sicurezza tradizionali, i sistemi di frenatura modulabile offrono una coppia variabile che, oltre a garantire frenate d'emergenza, li rende veri e propri freni operativi. Questi sistemi sono composti da un'apparecchiatura di controllo Moditorque e da un freno di sicurezza a molla e consentono la regolazione della coppia di frenata come in presenza di un ''freno a pedale elettronico''. La capacità di controllo del livello d'usura del freno e la possibilità di effettuare diagnosi a distanza, via CanBus, rendono estremamente affidabile questo sistema. Il collegamento CanBus consente inoltre il comando a distanza (teleguida) di tutte le funzioni come parte integrante di un sistema operante in rete. Il Moditorque Control è impiegabile in combinazione con motori in corrente continua oppure motori controllati da inverter. Permette inoltre di supportare le prestazioni dinamiche degli azionamenti in svariati campi d'applicazione. 


Principio di funzionamento 

Questi freni sono progettati per funzionamento continuo (bobina sempre alimentata). Togliendo tensione alla bobina la pressione di una serie di molle produce un'azione frenante sul rotore. Il freno è di tipo elettromagnetico. Durante la fase di frenatura il rotore (3) scorre sul mozzo brocciato (4) e viene compresso tra la flangia di frenatura (6) e il disco di spinta (1) tramite le molle (2). Quando il freno è in questa condizione, compare un traferro tra la piastra di spinta e lo statore. Per sbloccare il freno occorre alimentare la bobina, posta nello statore, con una tensione in corrente continua. Il campo magnetico generato dalla bobina attrae il disco di spinta verso lo statore. A questo punto il rotore è libero. In alternativa, solo per la serie BFK 458, è possibile agire sull'apposita leva di sblocco (opzionale). Nel modulo E (serie 458) la coppia di frenata può essere ridotta agendo sulla ghiera (8).


Facile manutenzione

  • Accoppiamento rotore/mozzo con dentatura evolvente a bassa usura dimensionalmente testata.
  • Materiale di frizione a bassa usura privo di amianto.
  • Il traferro deve essere controllato in funzione dei carichi di lavoro.

Affidabilità

La costante qualità del prodotto è garantita dal sistema di assicurazione qualità ISO 9001.

Le norme costruttive e di controllo corrispondono alla normaVDE 0580.


Semplicità d'installazione

  • Traferro preregolato con montaggio facile e rapido.
  • Grazie ad una speciale lavorazione delle superfici di frizione, le coppie nominali sono raggiunte già dopo poche inserzioni senza necessità di alcun rodaggio.
  • Non sono necessari cuscinetti di centraggio dal lato magnete.
G

Originali LENZE

Espandi